Home > Briscola in tre

Briscola in tre

Briscola in tre

Le sue regole sono abbastanza certificate a livello nazionale. Briscola in due Briscola in due scoperta Briscola in due coperta Briscola in tre Briscola in quattro Briscola in sei Briscola chiamata. Briscola in due. Si gioca in 2 persone, con un mazzo regionale di 40 carte. Distribuzione I giocatori si alternano nel ruolo di mazziere. Poi mette una carta scoperta in tavolo: Le carte rimanenti costituiscono il tallone e vanno poste coperte sopra la carta di briscola, come in fugura.

Capacità di presa In ordine decrescente, per ogni seme, compreso quello di briscola: Modalità di presa Le carte di un seme che non sia di briscola hanno capacità di presa in ordine decrescente solo su quelle del loro stesso seme. Le carte del seme di briscola hanno capacità di presa in ordine decrescente come sopra su quelle del loro stesso seme, e hanno capacità di presa assoluta su tutte le rimanenti: Le carte rimanenti hanno valore di punteggio pari a zero.

Anche il mazziere ne mette in tavolo una scoperta a sua scelta senza obbligo di rispondere al seme. I casi sono 4: Poiché i valori del mazzo completo portano a un totale di punti, vince la smazzata chi ne ha fatti almeno Se i giocatori fanno 60 punti ciascuno, la smazzata è nulla e si ripete, senza cambiare mazziere. Vince la partita chi ha vinto 3 smazzate. Torna all'indice. Briscola in due scoperta. Gioco di carte con regole identiche a quelle della Briscola in due, salvo che ciascuno dei 2 giocatori tiene scoperte davanti a sé le 3 carte, e tira carte scoperte dal tallone scoperto.

Briscola in due coperta. È un gioco di pura, assurda fortuna. Ha regole identiche a quelle della Briscola in due con la differenza che ciascuno dei giocatori tiene coperte davanti a sé le 3 carte, giocandone una a caso, e sostituendola con una coperta tirata dal tallone coperto. Briscola in tre. Gioco di carte con regole di base identiche a quelle della Briscola in due, tranne che per i punti seguenti: Briscola in quattro. Si gioca in 4 persone, a coppie affrontate, con un mazzo di 40 carte. Al tavolo, ciascuno siede di fronte al proprio compagno. Si gira in senso antiorario. Valgono le stesse regole della Briscola in due. Turni di gioco e rotazione del mazziere come nella Briscola in tre.

Briscola in sei. Identico alla Briscola in quattro, con 3 coppie ciascuna per sé una Briscola in tre dove ai 3 giocatori singoli si sostituiscono 3 coppie. Si gioca con 36 carte, togliendo dal mazzo tutti i Due. Uno dei due giocatori mescola il mazzo e da tre carte a ciascun giocatore. Poi prende una carta la settima, in questo caso e la scopre vicino al mucchio di carte poste a faccia in giù.

La carta scoperta definisce quale sarà la Briscola per il gioco. Il tipo di Briscola definisce tutte le altre carte appartenenti alla sua categoria. Il gioco inizia. Il primo a giocare è il giocatore alla destra del mazziere. Nella versione a due giocatori questo significa che il mazziere A non inizierà. Il secondo giocatore è libero di giocare una delle sue carte. Si noti che se entrambi i giocatori giocano una briscola, la regola 1 stabilisce che la carta più alta vince. Dopo ogni turno, ciascun giocatore pesca una carta dal mazzo di carte coperto e il gioco continua.

Il giocatore che ha vinto il turno prende la carta successiva. Alla fine le carte coperte saranno tutte utilizzate, e uno dei due giocatori dovrà prendere la carta scoperta di Briscola. Il gioco continua finché tutte le carte non sono state giocate. Alla fine, ogni giocatore prende il mazzo di carte vinte durante il gioco e conta i punti in base al valore delle carte su indicato.

Il giocatore con più punti vince, se ciascuno ha 60 è un pareggio. Alcune persone giocano in modo che se girando la carta che indica la briscola, trovano un asso o un tre le due carte più forti , quella stessa carta viene rimessa nel mazzo e viene scelta un'altra carta. Il gioco rimane più o meno lo stesso, ma le due coppie di giocatori si siedono faccia a faccia e ogni coppia gioca come una squadra, come a Bridge. Il gioco procede in senso antiorario. Quando si gioca a 4 o 6 giocatori, i giocatori devono evitare di parlare delle carte che hanno in mano.

Tuttavia, alcuni giocatori farsi dei segnali , utilizzando espressioni facciali per indicare quali carte hanno. Il giocatore a destra del mazziere inizia per primo. Gli altri giocatori possono giocare qualsiasi carta non vi è alcun obbligo di seguire l'esempio. Se nessuno gioca una Briscola allora il turno viene vinto dal tipo di carta più alta. Se uno o più giocatori gioca una Briscola, vince la Briscola più alta. Ciascun giocatore a turno, inizia con il vincitore, poi pesca una carta dal mazzo coperto. Il vincitore della mano conduce poi quello successivo. Quando le carte coperte sono terminate, il giocatore successivo pesca la carta Briscola e il gioco continua fino a quando tutte le carte non sono state giocate.

A e C giocano insieme contro B e D. A da le carte. Briscola la tredicesima carta è un tre di cuori. Funziona allo stesso modo della versione a quattro giocatori. Le due squadre sono composte da tre giocatori ciascuna:. Si gioca allo stesso della versione a due giocatori, il mazzo viene ridotto a 39 carte e si toglie un 2. Tutti e tre i giocatori cercano di guadagnare il maggior numero di punti. Briscola Bastarda Bastard Briscola , conosciuta anche come Briscola Chiamata Call Briscola è probabilmente la versione più divertente di questo gioco.

La meccanica di base rimane la stessa, ossia lo scopo del gioco rimane quello di guadagnare il maggior numero di punti, ma ci sono due importanti colpi di scena nel gioco di base. Tutte le 40 carte vengono distribuite tra i giocatori. Ciascuno riceve otto carte, quindi non rimangono carte sul tavolo e ognuno vede fin dall'inizio tutte le carte che ha in mano.

A partire dal giocatore alla destra del mazziere, tutti a turno "dichiarano" quanti punti faranno probabilmente nel gioco in base alle carte in mano. La gara continua per diversi turni se necessario, fino a quando tutti i giocatori tranne uno hanno passato. Il miglior offerente quindi "chiama" la Briscola, cioè decide quale carta agirà da Briscola per il gioco. Egli dichiara quale è la carta scelta agli altri giocatori. Asso di fiori, per esempio. La carta denominata identifica il tipo di briscola, ma serve anche a definire quale dei giocatori rimasti farà coppia con il primo: Il problema è che nessuno, tranne il titolare, sa che uno dei giocatori farà coppia con il chiamante.

Il gioco vero e proprio è lo stesso in una "tradizionale" Briscola. Il gioco continua fino a quando tutte le carte noon sono state giocate. Il titolare dovrebbe evitare di rivelare la propria identità fino a quando arriva il momento di giocare la carta chiamata. Gli altri giocatori devono cercare di dedurre quale giocatore stia giocando con il chiamante, e regolare la loro strategia di conseguenza. Se il totale è uguale o superiore a quello che il chiamante ha dichiarato prima della partita ottiene 2 punti, il titolare prende 1 punto, e gli altri tre giocatori ottengono -1 negativo punto ciascuno.

Se il totale è inferiore al valore dichiarato, i tre giocatori ricevono 1 punto ciascuno, mentre il chiamante perde 2 punti e il titolare 1 punto. All'inizio del gioco i giocatori dovrebbero decidere quanti punti giocheranno - di solito punti. Altri giochi invece vengono riprodotti finchè qualcuno vince raggiungendo il totale. Il gioco è estremamente divertente: Il titolare deve guadagnare punti per lui e il suo compagno, evitando di essere scoperto troppo presto. Alcune persone giocano in modo diverso. I giocatori indicano il rango di Briscola che si desidera chiamare ad esempio asso, tre, re, Ogni giocatore a turno deve passare o offrire un punteggio minore rispetto al precedente offerente.

Sul sito italiano Tretre puoi trovare regole di Briscola e diverse varianti.

Briscola a carte scoperte

Distribuzione e gioco. Il mazziere distribuisce tre carte ciascuno, cominciando dal giocatore alla sua destra, poi scopre una carta che designa il seme di. Il gioco della Briscola a carte scoperte gratis on line. e che, se si gioca a briscola in tre è necessario scartare una carta, è presumibile che si scartasse la carta. Squadre, 2 coppie in 4, 2 squadre da tre in 6. Giro, Senso antiorario. Azzardo, No . Mazzo, 40 carte. Gerarchia semi, No. Gerarchia carte, A, 3, re, cavallo, fante, 7, 6, 5, 4, 2. Briscola è un popolare gioco di carte. Le origini della briscola sono controverse, alcuni. Briscola in tre, ognuno gioca per se', si gioca con 39 carte e si toglie un due qualsiasi, il vincitore e' il giocatore che si aggiudica due o tre smazzate. viene ridotto a 39 carte e si toglie un 2. Tutti e tre i giocatori cercano di guadagnare il maggior numero di punti. Il valore delle carte e la briscola. Ai fini delle prese, Il valore delle carte nella briscola è il seguente (dall'alto al basso):Asso, tre, re, cavallo, fante, 7, 6, 5, 4, 3, 2. Ai fini del punteggio le carte che contano sono l'Asso (11 punti), il Tre (10 punti), il Re La carta scoperta è la briscola, cioè il seme che per quella partita sarà.

Toplists